Sistemi di riscaldamento

Prima di realizzare un impianto di riscaldamento industriale, noi di IS impianti prendiamo in considerazione alcuni elementi fondamentali come l'altezza del capannone, le pareti (se sono isolate o meno), le zone da scaldare e le ore di funzionamento giornaliere.

Solo dopo si potrà decidere il sistema più adatto alle vostre esigenze.

Esistono diversi metodi per riscaldare ambienti industriali.

Il generatore di aria calda è una tecnologia obsoleta ma tutt’ora molto utilizzata, dove un bruciatore a gas scalda un radiatore a liquido ed una ventola porta l’aria calda all’interno del locale. Solitamente installati sulle pareti del fabbricato in base alla potenza e al volume d’aria da scaldare.

Tubi microforati.  Questa volta il riscaldamento dell'aria avviene grazie ad una centrale termica, delle unità di trattamento dell’aria contenente lo scambiatore di calore e da canali microforati per la distribuzione dell’aria calda.

Anche il riscaldamento a pavimento è una soluzione adottabile. Con una serpentina ad acqua posta all’interno del pavimento, viene alimentato da una o più caldaie o da pompe di calore. Questo tipo di impianto è utilizzato in condizioni estreme, grazie alla sua capacità di mantenere il calore nella parte bassa del capannone grazie all’effetto radiante.

Altra soluzione ancora è il sistema radiante dove all'interno dei suoi tubi in acciaio passano i fumi della combustione generata nel bruciatore.

Infine ci sono le termostrice elettriche. Semplici pannelli radianti, elettrici ed utili a scaldare singole zone di lavoro.

Per conoscere più a fondo tutte le nostre soluzioni, contattateci compilando il nostro form.

Richiedi un preventivo















Visitando questo sito web si autorizza l’impiego di cookie. Continuando ad utilizzare il sito Internet fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.